CookEatShare è inoltre disponibile in English
Chiudi

Tema

Bookmark and Share

Cibo e Salute: ridurre il sale in cucina (by Manuele)

CLICCA PER VOTARE
Un voto | 1985 visioni

Mangiare cibi troppo salati è una brutta abitudine per la nostra salute. Come si fa con olio e altri condimenti, è bene tenere sotto controllo la quantità giornaliera che ne viene assunta.

Ricette

Pranzo

Nessuna ricetta al momento in questa sezione.

Consigli Utili

  1. Mangiare cibi troppo salati è una brutta abitudine per la nostra salute. Come si fa con olio e altri condimenti, è bene tenere sotto controllo la quantità giornaliera che ne viene assunta. Il nostro palato si adatta nel tempo, per questo è importante abituare i bimbi dalle prime pappe a non mangiare cibi troppo saporiti, o nel tempo il loro palato si abituerà, facendo sembrare cibi poco saporiti addirittura insipidi. Cibi salati e dieta in cucina Quindi, come iniziare a ridurre la quantità di sale assunta? In gravidanza evita cibi troppo salati o conditi Inizia a ridurre gradualmente, poco alla volta, il sale nelle tue preparazioni Nella pappa dei bimbi, almeno il primo anno, evita di aggiungere sale Scegli linee di prodotti a basso contenuto di sale (pane senza sale, tonno in scatola a basso contenuto di sale, cracker senza sale, etc.) Consuma saltuariamente alimenti ricchi di sale come patatine fritte, snacks salati, salumi e formaggi stagionati, capperi e olive da tavola. Consigli per te: tipi di sale, quale scegliere Buona cucina!
Come ti sembra questo tema?
Clicca per votare

Lascia una recensione o commento