CookEatShare è inoltre disponibile in English
Chiudi
Clicca per votare
2 voti | 1954 visioni

PIATTO DELL'ANTICA TRADIZIONE ABRUZZESE,RETAGGIO DELLA SAPIENZA DI CREARE UN GRANDE PIATTO USANDO INGREDIENTI RITENUTI DI SCARTO

Tempo Preparazione:
Tempo di cottura:
Porzioni: 12
Marcatori (Tags):

Ingredienti

  • UNA CORATELLA DI AGNELLO DA 1KG E MEZZO CIRCA(FEGATO,CUORE,POLMONE,ROGNONE)
  • IL PERITONEO DELL'AGNELLO
  • BUDELLINI DI AGNELLO BEN PULITI
  • 300 GR. DI MORTADELLA A CUBETTINI
  • 300 GR. DI PROVOLONE PICCANTE A CUBETTINI
  • UNA FRITTATA DI 6 UOVA TAGLIATI A DADINI
  • 3 SPICCHI DI AGLIO TRITATO
  • PEPERONCINO TRITATO
  • PREZZEMOLO,ROSMARINO
  • SALE

Istruzioni

  1. TAGLIARE A PICCOLI PEZZI TUTTE LE PARTI DELLA CORATELLA
  2. UNIRVI LA MORTADELLA,IL PROVOLONE,LA FRITTATA,L'AGLIO,IL PEPERONCINO,LE ERBE AROMATICHE E SALARE MESCOLANDO TUTTI GLI INGREDIENTI.
  3. STENDERE IL PERITONEO E DISTRIBUIRVI IL COMPOSTO,ARROTOLARE DANDOGLI LA FORMA DI UN SALAME AVVOLGENDOLO PER CHIUDERLO CON IL BUDELLINO.
  4. CUOCERE IN FORNO CON UN FILO D'OLIO A 170 GRADI SINO A DORATURA.
  5. SERVIRE SIA CALDO CON L'EMULSIONE CREATA DAI LIQUIDI RICAVATI DALLA COTTURA
  6. OTTIMO ANCHE FREDDO COME ANTIPASTO
Come ti sembra questa ricetta?
Clicca per votare:
x

Link a Ricetta

Aggiungi Ricetta con larghezza di 400px (anteprima)

Aggiungi Ricetta con larghezza di 300px (anteprima)

Recensioni

  • Bobby Lovera
    I haven't had this in a long time!
    We serve the slices instead of polpette over pasta with Sunday gravy. I must try your recipe soon!
    Looks delicious!
    Ho cucinato/assaggiato questa ricetta!

    Commenti

    • Orsola
      14 Novembre 2012
      noi con gli intestini di capretto o agnellino facciamo i "turciniell"ricordo mia madre che con santa pazienza si metteva con le forbici e apriva gli intestini li lavava ben bene,li metteva in acqua con mezzi limoni poi li arrotolava al gambo del sedano o del finocchio e li buttava sulla brace o li cuoceva la forno con patate.A Foggia li avvolgono in quella specie di rete grassa di maiale..li adoro!!!!
      1 risposta
      • chef Pasquale Giardini
        15 Novembre 2012
        Si effettivamente è un lavoraccio ma ne vale assolutamente la pena,alla faccia di certi piatti della "nouvelle cusine"
        Ciao
      • Orsola
        14 Novembre 2012
        io adoro questi piatti antichi e che usano gli scarti(se posso usare questo termine)

        Lascia una recensione o commento